sitemap


 
questo blog è fermo, per passaggio a nuova veste grafica all'indirizzo http://www.gradiniemappe.com/ (26/03/2015)

truffa ACU: retribuzioni camuffate da rimborso spese

venerdì 10 dicembre 2010

Sotto, da Repubblica, una truffa onlus

UTILI E DIPENDENTI
 È vietata la distribuzione degli utili, ma "nulla toglie che alcuni soci possano percepire un compenso per determinate prestazioni svolte". Certo, non bisogna farla sporca. Il 4 giugno Massimo Zuccotti, presidente della Croce San Carlo, un'associazione di pubblica assistenza milanese, è stato arrestato dalla Finanza: aveva trasformato la sua onlus in una srl, tentando di vendere le quote dell'associazione a un volontario. Come inquadrare i dipendenti quando sei una onlus? Come volontari, aveva pensato Zuccotti: in questo modo non si pagano i contributi, quindi la retribuzione è in nero. "Firmavamo un foglio in cui si dichiarava di percepire i compensi in qualità di   rimborso spese ", hanno raccontato i finti volontari alla procura.)

Sotto ancora la truffa ACU, con le stesse modalita'; anche qui, a dispetto dello statuto (ACU-Associazione Consumatori Utenti Organizzazione senza scopo di lucro) le retribuzioni sono camuffate da rimborso spese (in rosso)

Molte grazie per la Sua segnalazione.
Consigliamo vivamente di inoltrare il suo reclamo al:
Garante per la Protezione dei Dati Personali
P.zza di Monte Citorio 121
00186 Roma
Tel. 06 696771
Fax 06 69677785
www.garanteprivacy.it
e-mail: 
garante@garanteprivacy.it
con raccomandata a.r., intestata per conoscenza anche ad ACU.
La preghiamo inoltre di prestare attenzione alle modalità di Iscrizione e
consulenza (allegate), in quanto il nostro intervento scritto nei confronti
della Sua/Sue controparte/i avverrà solo a seguito della Sua iscrizione
all’Associazione e 
dietro versamento del rimborso spese , unitamente alla
comunicazione del Suo recapito completo.
La Segreteria
ACU-Associazione Consumatori Utenti
Organizzazione Senza Scopo di Lucro
Via Padre Luigi Monti, 20/c
20162 Milano
Tel. 026615411
Fax 026425293




Il socio ACU ha la possibilità di usufruire della consulenza dell'Associazione secondo le seguenti modalità:
a) Il socio può usufruire dello sportello consumatori presso una delle sedi ACU ed essere ascoltato da un collaboratore di fiducia che potrà fornirgli il migliore consiglio possibile per una soluzione di tipo esclusivamente stragiudiziale della sua controversia.
Per questo tipo di servizio l'ACU richiede un rimborso spese da  € 30,00 a 100,00  in relazione alla tipologia ed alla complessità della pratica, per il quale viene rilasciata una ricevuta firmata, timbrata e progressivamente numerata.
b) Il socio, che per motivi di lontananza o altro non possa accedere di persona allo sportello consumatori e necessiti comunque di una consulenza, può trasmettere la Sua richiesta per lettera (contenente il suo indirizzo postale, telefonico ed eventualmente e-mail) ad una delle sedi ACU. Tale richiesta comporta un rimborso spese di  € 14,00 , da versare esclusivamente in francobolli di piccolo taglio da accludere alla lettera di richiesta e conferisce il diritto ad ottenere risposta scritta. Tale risposta, che verrà inviata entro 30 gg. dal ricevimento, verrà redatta da 
un collaboratore di ACU, che ovviamente esprimerà il suo parere nell'ottica della miglior soluzione possibile al quesito. La risposta sarà completa di una ricevuta


                                                                                                     post 181 



0 commenti:

Posta un commento