sitemap


 
questo blog è fermo, per passaggio a nuova veste grafica all'indirizzo http://www.gradiniemappe.com/ (26/03/2015)

Italia, Germania ed ONLUS

giovedì 23 febbraio 2012


Pubblico e privato, differenze nella concezione tra Italia e Germania. In Germania i due settori sono distinti piu' che in Italia, per cui il presidente, notizia di pochi giorni fa, e' stato costretto alle dimissioni per avere usato la sua carica pubblica per ottenere favori. In Italia, anche questa notizia attuale, per reati anche piu' gravi di Berlusconi che e' arrivato alla (presunta) corruzione non ci sono le dimissioni.
Per capire le ONLUS bisogna prendere questa distanza di concezione tra Italia e Germania (che in verita' non e' reale ma distorta dal caos totale che c'e' in italia riguardo alle iniziative di secessione della Padania)  e moltiplicare questa distanza per almeno tre-quattro volte: nelle ONLUS vige il puttanaio piu' assoluto.
Il presidente tedesco si e' dovuto dimettere dopo che giovedi' sera la procura di aveva chiesto al Parlamento di privarlo dell'immunita'. Su di lui pesa, tra l'altro, l'accusa di avere ottenuto un prestito agevolato di 500mila euro dalla moglie di un imprenditore amico e di aver poi tentato di impedire che la notizia fosse pubblicata dalla Bild. Ma anche tante vacanze all'estero e in Germania nelle ville di imprenditori amici.
http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201202172059-ipp-rt10246-germania_wulff_si_dimette_smacco_per_la_merkel




Nessuna "indebita" anticipazione di giudizio. Con questo motivo la Corte d'appello di Milano ha bocciatoistanza di ricusazione presentata da Silvio Berlusconi nei confronti dei giudici che lo stanno processando per il caso Mills. Giudici che sabato prossimo, dopo la conclusione delle arringhe difensive ed eventuali dichiarazioni spontanee dell'ex premier, salvo nuovi colpi di scena, dovrebbero entrare in camera di consiglio per uscire o con una sentenza di merito o di proscioglimento per intervenuta prescrizione del reato di corruzione in atti giudiziari.http://milano.repubblica.it/cronaca/2012/02/22/news/processo_mills_la_corte_d_appello_dice_no_alla_ricusazione_dei_giudici-30308995/

 post 389 

0 commenti:

Posta un commento